Una scarica di adrenalina con il film Orphan

Che cosa c’è stasera in tv? E’ la domanda che molti di noi si pongono quotidianamente al rientro da una giornata di lavoro. La scelta di oggi è piuttosto varia e potreste avere l’imbarazzo della scelta, quindi vorrei provare a darvi un buon suggerimento.

Se siete in vena di emozioni forti e avete voglia di una super scarica di adrenalina vi consiglio senza dubbio di non prendere impegni per la serata: radunate un bel gruppo di amici, magari davanti ad una pizza fumante, e godetevi in tv il thriller / horror Orphan, in programma stasera alle 21.10 su Italia 2.

Si tratta di un film americano, uscito nelle sale cinematografiche nel 2009, che dura circa due ore, proponendo tutto il miglior repertorio tipico di un film dell’orrore: abbiamo una famiglia felice, un improvviso evento tragico, un nuovo personaggio che entra a far parte della vita dei protagonisti, rivelandosi ben presto molto diverso dalle apparenze….
Il tutto è condito da continua tensione, effetti speciali decisamente spaventosi, una colonna sonora di tutto rispetto in grado di amplificare ulteriormente il pathos che si sviluppa nel corso del film.

Ma quale è la trama di Orphan? Voglio svelarvi il minimo indispensabile per non rovinarvi la sorpresa e i colpi di scena…Come potete immaginare dal titolo il film racconta la storia di un’orfana. In questo caso seguirete le vicende di Esther, una ragazzina che viene adottata dalla borghese famiglia Coleman dopo la morte della terza figlia, avvenuta in circostanze imprevedibili e drammatiche. Per cercare di superare il trauma ed il dolore di questa perdita, i coniugi Kate e Jack decidono di cercare un’altra bambina su cui riversare il loro amore e quando incontrano Esther inorfanotrofio decidono di farla entrare nella loro famiglia..
Non sanno che in realtà Esther nasconde un oscuro passato e non è la ragazzina dolce che credevano potesse riportare loro un po’ della serenità perduta. Non possono immaginare le reali intenzioni della loro nuova “figlia” che trasformerà in un inferno la loro vita e quella dei due figli Maxine e Danny…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *